Pubblicato da: juliette1804 | dicembre 30, 2006

Per chiudere il 2006… una poesia di Ines Scarparolo…

Vorrei chiudere il 2006 con la poesia
che la scrittrice vicentina Ines Scarparolo ha scritto a giugno di quest’anno,
mentre si trovava in treno, proveniente da Roma e diretta a Macerata.
Era il nostro primo incontro, dopo mesi di e-mail e di una collaborazione letteraria positiva, ricca di idee, di sogni, di progetti.
Riporto questo testo sul mio blog, con un grazie speciale ad Ines per la sua capacità di cogliere sempre il lato positivo della vita:
 
 

Cristina

Questa regione
ha il tuo volto:
è tenera e selvaggia
come i treni disertori…

Ti vedo
tra i gatti e le ginestre,
le distese di grano e le siepi
carezzate
da selvatiche rose.
Accoglimi,
anche se più non ho
trasparenze nello sguardo
ma nubi e temporali
pur tra ceste di sogni.

Ho perso la battaglia
con la spada ancora in pugno…
E mi restano nel cuore
sussurri innamorati
e corse dietro il vento
con ali d’aquilone!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: