Pubblicato da: juliette1804 | febbraio 21, 2008

La mia scheda biografica aggiornata

Cristina Contilli è nata nel 1977 a Camerino. Nel 2001 si è laureata in lettere presso l’Università di Macerata e nel 2006 ha concluso il dottorato di ricerca in italianistica presso la stessa università, discutendo una tesi intitolata “Silvio Pellico. Lettere inedite (1830-1853)”. Nel periodo marzo 2006-maggio 2007 ha diretto per le Edizioni Carta e Penna di Torino la Collana “Riscoprire l’Ottocento” ed attualmente cura per le Edizioni Lulu.com la Collana “Scrittori romantici italiani”. Ha pubblicato le raccolte di poesia: “Piccolo desiderio di felicità. Introduzione di Alessandro Seri.” (Pavia, Edizioni i fiori di campo, 2002), “Nell’azzurro delle colline. Introduzione di Ugo Magnanti.” (Torino, Associazione culturale Penna D’Autore, 2005), “Profumo di terra bagnata / Scent of wet earth. Introduzione di Ines Scarparolo. Traduzione dall’italiano in inglese di Olivia Bisegna Maher.” (Torino, Associazione culturale Penna D’Autore, 2005), “Luna sospesa / Ανασταλμένο φεγγάρι” (Nicosia, Afrodite Edizioni, 2007), la plaquette di poesie d’amore “Aspra e dolce salita” (Macerata, Circolo di Lettura Quattordici febbraio, 2004), il poemetto “Dialogo della notte / Night Dialogue. Traduzione dall’italiano in inglese di Olivia Bisegna Maher.” (Macerata, Circolo di Lettura Quattordici febbraio, 2005). Le sue poesie sono state tradotte in francese, inglese, greco moderno, portoghese, pharsi e rumeno e pubblicate nelle antologie “100 poesie d’amore” (Milano, Mondadori, 1996), “Eternal portrait” (Owings Mills, Poetry.com, 2007), “The best poems and poets of 2007” (Owings Mills, Poetry.com, 2008), “Centres of Expression” (London, Noble House, 2007), “Labours of love”, (London, Noble House, 2008). Ha curato, oltre a due antologie sulla poesia d’amore al femminile, i volumi: “Elegia per Nadia Anjuman.” (Torino, Carta e Penna, 2006) e “Sei voci femminili nella poesia europea contemporanea.” (Morrisville, Lulu.com, 2008). Collabora con le riviste on line “Literary”, “Mahmag-World Literature”, “Officina delle idee” e con il sito sulla scrittura al femminile “Segniesensi” (http://www.segniesensi.it). 

Ha tradotto dall’inglese in italiano testi di Mahnaz Badihian, Forugh Farrokhzad  ed Elizabeth Barret Browning.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: