Pubblicato da: juliette1804 | maggio 27, 2009

Alain e Juliette – Ottava puntata – I misteri di Sophie

I misteri di Sophie

Carta e Penna Editore, Torino 2009, pp. 68.

euro 6,90

Trama:

Alain ha finito settanta anni e ha deciso di lasciare definitivamente la vita in mare, chiudendo l’attività commerciale intrapresa con l’amico medico Nicolas De Blégny, dopo essere stato congedato dalla marina per limiti d’età e vendendo l’imbarcazione che aveva comprato cinque anni prima.
Alla ricerca di chiarimenti e di giustificazioni relative al segreto che pesa da due secoli sulla sua famiglia ha voluto, però, nel suo ultimo viaggio con la propria nave, fare scalo al porto di Londra. In questa città vive, infatti, suo nonno, il conte Philippe Thomas De Savoia-Soissons che cerca di rassicurare Alain con le proprie parole, ma anche con il proprio esempio. Nonostante l’età avanzata, il conte Philippe De Soissons, dopo aver perduto entrambi i figli ancora relativamente giovani, aspetta, infatti, un bambino dalla cameriera che si occupa di lui ed ha deciso di riconoscerlo, mentre Alain non ha voluto in ventisei anni di matrimonio avere figli da Juliette.
Al ritorno a Parigi, Alain trova tuttavia una situazione politica molto diversa da quella che aveva lasciato soltanto pochi mesi prima. Il re, infatti, è stato destituito e costretto ad andare in esilio dalla rivoluzione del luglio 1830 e il suo amico Jules De Polignac non solo non ricopre più la carica di primo ministro, ma è stato addirittura arrestato, intanto Juliette, che si è allontanata progressivamente dalle idee politiche di Alain, frequenta gli ambienti rivoluzionari ed in particolare la redazione del quotidiano “National” e questo provoca tra lei e il marito accese discussioni.
Una mattina, mentre sta tornando a casa a piedi, proprio dopo essere andato a trovare Jules in carcere, Alain subisce una misteriosa aggressione da parte di una donna che lo colpisce con un pugnale… Sui quotidiani parigini l’aggressione viene classificata come un’azione a sfondo politico, ma Alain è convinto che ci siano altre ragioni dietro all’accaduto ed ha inoltre riconosciuto nella donna che l’ha aggredito, Sophie, l’ex amante di suo zio, il duca De Guise, morto in circostanze poco chiare nell’agosto del 1830, ma, se è davvero Sophie la donna misteriosa, perché l’ha aggredito e cosa vuole davvero da lui? E Halima che, dopo la caduta del dey (governatore e sultano) Hussein di Algeri, è fuggita dal suo harem con un ufficiale francese che l’ha portata con sé a Parigi sarà finalmente la donna che farà capitolare Nicolas dopo una vita da libertino?
Ed, infine, Halima e Nicolas riusciranno a sopravvivere al colera che scoppia a Parigi nella primavera del 1832 e che farà migliaia di vittime?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: