Pubblicato da: juliette1804 | giugno 7, 2013

“Tempeste nel silenzio” nella recensione della scrittrice Bianca Rita Cataldi

Silvio Pellico è un personaggio che non mi ha mai attratta più di tanto, forse anche perché nessuno, a scuola, ha mai speso una parola su di lui. Non saprei dire, ma ciò che so con esattezza è che questo libro mi ha portata a ricredermi. E’ stato il mio primo approccio a Pellico e il mio secondo a Cristina Contilli, una scrittrice alla quale bisogna riconoscere un grande merito: quello di saper rendere la Storia una materia fruibile per tutti con una prosa semplice ed elegante, mai noiosa o pedante. A facilitare la lettura, poi, ci sono le immagini, le testimonianze, le lettere (ho apprezzato l’idea di riportare del materiale in lingua originale) che danno a chi legge la sensazione di condurre una ricerca in prima persona. I miei complimenti a Cristina e un grazie perché mi ha permesso di leggere questa sua opera.

http://www.anobii.com/books/Tempeste_nel_silenzio/9781291239812/01c6d82bd297b52f99/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: